Maniglie per porte blindate

Maniglia per porta blindataInsieme a telaio, porta, cerniere, chiusura e meccanismo di bloccaggio, le maniglie per porte blindate fanno parte del sistema di sicurezza anti intrusione e anti effrazione di una casa, un ufficio o un immobile commerciale. Come per le altre parti, anche la maniglia è infatti un sistema di blocco fondamentalmente progettato per impedire l’ingresso o l’uscita non autorizzati da o verso un’area specifica. Il sistema, che comprende progettazione, produzione, installazione e manutenzione, deve essere progettato per garantire efficacia e facilità di funzionamento.

Le maniglie per portoncino blindato possono essere di diverse tipologie, in particolare:

  • Maniglie a leva con sistema di apertura dall’alto in basso
  • maniglioni con sistema di apertura a tiraggio verso l’esterno
  • pomoli e pomelli che funzionano alla stessa maniera dei maniglioni
  • mostrine e batacchi esteticamente originali, che conferiscono alla porta blindata un aspetto elegante

Materiali delle maniglie per porte blindate

Oltre all’aspetto estetico, un altro fattore importante che deve essere valutato quando si sceglie la maniglia per l’ingresso di casa o dell’ufficio è il materiale di cui deve essere costituito questo importante componente della porta blindata. I materiali più indicati e utilizzati per la realizzazione delle maniglie, per il loro grado di resistenza e durata, sono metallici o in lega metallica, sottoposti a diversi trattamenti chimici che ne prolungano la durata:

Acciaio Inox, adatto per ingressi situati in zone marine o comunque ad alta salinità dell’aria

Cromo Satinato, solitamente utilizzato come finitura per maniglie di ottone, bronzo e altri metalli simili

Inox PVD, siglia che sta per Physical Vapour Deposition, in cui i metalli sono rivestiti con alcuni materiali e gas che assicurano una durezza superficiale molto elevata, a prova di corrosione.

Maniglie a leva con sistema di blocco

Per una maggior sicurezza si può scegliere di installare nel proprio appartamento un portoncino con maniglia a leva con sistema di bloccaggio. Questo significa che l’impugnatura è progettata per funzionare in combinazione con sistemi di sicurezza che, con i giri di chiave, attivano ulteriori punti di bloccaggio che vanno da tre fino a otto a seconda del livello di sicurezza del portoncino blindato.  Tutte le maniglie possono essere adattate all’installazione a destra o a sinistra, a seconda del lato su cui sono montati i cardini e le cerniere della porta blindata. Per questo motivo è sempre bene far verificare il verso e le possibilità da parte di personale esperto, in modo da scegliere l’accessorio più adatto e sicuro a seconda delle esigenze specifiche.

Maniglie con apertura elettonica

Per un maggior livello di sicurezza e un controllo elettronico sull’ingresso di casa si può anche optare per l’aggiunta alla maniglia di un sistema di apertura elettronico con combinazione di tasti. Le serrature con combinazione hanno diverse modalità di funzionamento, possono infatti essere aperte:

  • con una password
  • con una scheda RF
  • con un apposito telecomando
  • con una chiave meccanica, del tutto simile a quelle tradizionali

Solitamente il buco della serratura, in cui inserire la chiave, è nascosto in modo che possa essere utilizzata come sistema di emergenza ma sia occultata a malintenzionati o persone che non conoscono il dispositivo di apertura del portoncino. Questa tecnologia, nota anche come sistema di serrature elettroniche motorizzate, sviluppa in pratica una perfetta fusione fra sistema meccanico ed elettronica, perché funziona anche in assenza di corrente grazie alle batterie installate all’interno del telaio del portoncino.

Maniglia con protezione cilindro

Le maniglie per porte blindate più sicure sono dotate di uno scudo metallico per proteggere il cilindro della serratura, in modo da proteggerlo in maniera più efficace da tentativi di scasso, manipolazione ed effrazione. Sono disponibili in diverse forme e misure, esistono infatti in commercio protezioni tonde oppure a lastra. Ingegneri ed esperti in sicurezza e sistemi antifurto per l’ingresso hanno sviluppato negli anni tecnologie sempre più affidabili, che riguardano anche maniglie e cilindri: nonostante la loro importanza, molti cilindri di portoncini piuttosto vecchi sono basati su tecnologie obsolete, o peggio vengono ancora montati senza protezioni contro la manomissione. Le maniglie e cilindri di oggi sono invece prodotti di alta qualità e di alta tecnologia, con caratteristiche versatili ed efficaci.